Primo piano
RACCOLTA RIFIUTI CAROVIGNO Da lunedì 1 febbraio novità sui servizi

Novità sui servizi di raccolta nel Comune di Carovigno a partire da lunedì 1 febbraio. alt
 
Prima novità: cambiano i giorni di raccolta di vetro e carta per le utenze domestiche. Il vecchio calendario di raccolta prevedeva l’alternanza settimanale delle raccolte di carta e vetro. Dal 1 febbraio ciascuna delle due raccolte avrà un giorno dedicato ogni settimana: lunedì per il vetro e mercoledì per la carta. Invariate le altre raccolte.

La seconda novità riguarda il numero verde gratuito attivo per il Comune di Carovigno, attraverso il quale le utenze possono prenotare i servizi a chiamata per il ritiro di verde e ingombranti o chiedere informazioni. Il nuovo numero attivo da lunedì 1 febbraio è 800.254114. Il numero è raggiungibile dal lunedì al sabato dalle 8 alle 14 sia da telefono fisso che da cellulare. Fuori da questi orari è attivo il risponditore automatico.
Disponibile inoltre per le utenze Eco 2.0, l’app per dispostivi mobile con la quale reperire tutte le informazioni sul servizio e sul conferimento dei rifiuti. L’app è scaricabile sia per dispositivi ios da app store che Android da google play.

La terza novità è relativa al Centro Comunale di Raccolta. A partire dal 1 febbraio vengono potenziati gli orari di apertura: oltre all'apertura quotidiana prevista tutte le mattine dalle 7 alle 13, il Centro di raccolta sarà aperto anche martedì, giovedì e venerdi dalle ore 14 alle ore 18.

Quarta novità è l’avvio dei controlli sul conferimento dei rifiuti. Nelle prossime settimane gli operatori della raccolta verificheranno che nei contenitori esposti non siano presenti materiali non conformi alla raccolta a calendario. Qualora il controllo visivo permetta di verificare la presenza di materiali differenziabili e riciclabili nella raccolta del non riciclabile, questa non verrà effettuata e il contenitore verrà segnalato con un adesivo che spiegherà all’utenza il motivo del mancato svuotamento e ritiro. L’obiettivo è quello di migliorare la separazione dei rifiuti aumentando così le percentuali di materiali condotte a riciclo e ridurre contemporaneamente le quantità portate a smaltimento.

La quinta novità è legata alla distribuzione dei sacchetti compostabili per la raccolta dell’organico e dei sacchi per il conferimento degli imballaggi in plastica e lattine. Nelle prossime settimane saranno installati presso il Centro Comunale di Raccolta distributori automatici per l’erogazione dei sacchetti. Per poter ritirare i sacchetti è necessario recarsi al CCR in orario di apertura ed essere muniti di tessera sanitaria dell’intestatario TARI.

Sesta e ultima novità riguarda i contenitori obsoleti e le compostiere. Nelle prossime settimane le utenze verranno aggiornate sulla possibilità di sostituire i mastelli danneggiati e obsoleti e sulla consegna delle compostiere per praticare lo smaltimento della frazione organica presso la propria abitazione se collocata in area agricola. Tutte le indicazioni relative a questa novità verranno fornite nelle prossime settimane attraverso informative dedicate.
 
I carovignesi potranno trovare tutte le informazioni sulle novità del servizio e le indicazioni per migliorare il conferimento dei rifiuti delle raccolte differenziate nel pieghevole informativo “Carovigno Semplicemente Differente in distribuzione in questi giorni nel Comune e disponibile sul sito internet e sulle pagine social di Energetikambiente e sul sito web del Comune. [CS EG]

Da questo link sono raggiungibili i materiali informativi e le news relativi ai servizi di Carovigno.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Gennaio 2021 18:17
 
NON BUTTARE VIA LA TESTA - sensibilizzazione abbandoni e discariche abusive a Monopoli

Continuano anche con il nuovo anno le intense attività di sensibilizzazione ambientale sulla raccolta differenziata dei rifiuti e sul decoro urbano messe in campo dal Comune di Monopoli in collaborazione con Energetikambiente, gestore del servizio di altigiene urbana. Dopo le campagne informative sul miglioramento della quantità e qualità delle raccolte e le campagne sul compostaggio domestico e sull’esposizione dei carrellati riservate alle contrade, l’attenzione degli utenti viene richiamata questa volta sulla problematica degli abbandoni di rifiuti e sul degrado ambientale che ne consegue.

Nel corso del 2020 gli interventi di rimozione dei rifiuti abbandonati su suolo pubblico hanno superato di gran lunga i 36 interventi annui previsti nell’attuale servizio” afferma l’ing. Antonicelli, Dirigente Area Organizzativa Ambiente del Comune di Monopoli “Ogni intervento extra contratto effettuato ha sottratto risorse ad altre azioni che invece potevano essere volte a valorizzare la bellezza di questa terra”.

“Non buttare via la testa. Fai in modo che rimanga solo un brutto ricordo” è lo slogan di questa nuova campagna di sensibilizzazione e allo stesso tempo l’esortazione e l’augurio che Amministrazione Comunale e Energetikambiente rivolgono a tutti i
monopolitani per ricordare loro che gli abbandoni di rifiuti e le discariche abusive non solo feriscono e degradano fortemente il territorio ma aumentano i costi a carico della collettività a copertura degli interventi necessari per rimuovere i cumuli e bonificare le aree degradate. [CS EG]


Da questo link sono raggiungibili i materiali informativi e le news relativi ai servizi di Monopoli.

Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Gennaio 2021 17:20
 
BISCEGLIE - IN FUNZIONE LE PRIME DUE ISOLE ECOLOGICHE PER LE FAMIGLIE RESIDENTI NELL’AGRO

Sono ultimate e pronte per l’uso le prime due isole ecologiche fisse per il conferimento dei rifiuti volute dall’Amministrazione Comunale e realizzate dal gestore del servizio di igiene urbana, l’ATI Energetikambiente- Pianeta Ambiente. Le due isole sono altubicate in Carrara del Carro (nei pressi dello Sporting Club) e su Strada del Carro (alle spalle del Paladolmen) e saranno utilizzate per il conferimento dei rifiuti organici, cellulosici, indifferenziati, in plastica e in vetro dalle quasi 1.000 famiglie che risiedono nell’area compresa tra il perimetro urbano e il limite dell’agro biscegliese in direzione Corato e Ruvo.
 
Un altro progresso teso a migliorare e modernizzare il servizio di igiene urbana”, ha commentato il Sindaco di Bisceglie, Angelantonio Angarano. “Queste isole ecologiche per le case sparse si sommano a quelle mobili che a rotazione vengono collocate nei diversi quartieri della Città, non solo per agevolare il conferimento di rifiuti anche per sensibilizzare ai temi della raccolta differenziata, del riciclo e del riuso dei rifiuti soprattutto nelle nuove generazioni. Tra le innovazioni recenti ci sono inoltre i distributori automatici di sacchi, i nuovi cestini istallati in città coprendo zone che ne erano sprovviste, il posizionamento di altri contenitori per le deiezioni canine. Tutti strumenti al servizio degli utenti per un obiettivo comune: aumentare l’igiene e il decoro della nostra Città”.
 
Una finalità alla quale stiamo lavorando anche con bonifiche straordinarie dei siti inquinati da rifiuti; con l’utilizzo di fototrappole e della videosorveglianza per scovare incivili che abbandonano rifiuti su suolo pubblico; con il potenziamento dei servizi di spazzamento, di diserbo e lavaggio stradale”, ha sottolineato Angelo Consiglio, Assessore all’igiene urbana del Comune di Bisceglie. “Tutte queste azioni sinergiche ci stanno consentendo di avere una Città più pulita e un aumento della percentuale di raccolta differenziata. Continueremo su questa strada con attenzione e rigore”.
 
Le isole, utilizzabili 24 ore su 24, saranno accessibili utilizzando un’apposita tessera di riconoscimento in distribuzione in questi giorni dal personale incaricato dal gestore del servizio direttamente presso le abitazioni delle utenze interessate. Gli operatori preposti alla consegna delle tessere saranno dotati di tesserino di riconoscimento e non dovranno entrare nelle abitazioni. Il giorno e l’orario di consegna delle tessere magnetiche sono riportati su avvisi affissi presso le abitazioni per permettere ai cittadini di essere presenti durante la distribuzione. In caso di assenza gli operatori lasceranno nella cassetta postale un avviso di mancata consegna, contenente tutte le istruzioni necessarie per poter ritirare la tessera di accesso.
 
A breve, inoltre, saranno ultimate le due ulteriori isole ecologiche di via Lama di Macina e di via Andria, a copertura della restante parte del territorio extraurbano, e l’isola ecologica portuale presso la quale potranno conferire i rifiuti assimilati agli urbani le imprese di pesca.

Ultimo aggiornamento Venerdì 08 Gennaio 2021 17:19
 
OGNI MATERIALE HA IL SUO VALORE E LA SUA RACCOLTA: NUOVA CAMPAGNA A MONOPOLI

Con la campagna “Più su si può” di inizio mese il Comune di Monopoli aveva posto l’attenzione sulla quantità delle raccolte differenziate. alt
E “più su si può davvero” afferma Vanny Pipoli, Direttore Energetikambiente per Monopoli, che ogni giorno lavora gomito a gomito con Amministrazione e Uffici Comunali per garantire lo svolgimento dei servizi di igiene urbana e il raggiungimento dei risultati di raccolta. “Siamo passati dal 76% di ottobre al 78% di novembre. L’obiettivo 80% è vicino. Ma per noi insieme alla quantità e molto importante anche la qualità e la purezza di ciò che raccogliamo. Per dare valore economico a quello che portiamo a riciclo le raccolte non devono contenere impurità o errori di conferimento”.

Per questo Comune di Monopoli e Energetikambiente hanno ideato una campagna informativa sulla qualità dei conferimenti perché, come recita il nuovo slogan, “Un sacchetto di rifiuti contiene un tesoro” ma solo se correttamente separati e conferiti.
 
Nei prossimi giorni i cittadini di Monopoli ritroveranno la campagna informativa su manifesti e giornali e saranno invitati ad inquadrare un qr code con il proprio smartphone per visionare un infovideo con semplici indicazioni per migliorare la differenziazione e il conferimento dei rifiuti.
 
Il video sarà disponibile anche sulla pagina facebook di Energetikambiente e Comune di Monopoli, insieme all’infovideo sul compostaggio domestico pubblicato qualche giorno fa. [CS EG]


Da questo link sono raggiungibili i materiali informativi e le news relativi ai servizi di Monopoli.

Ultimo aggiornamento Venerdì 18 Dicembre 2020 15:16
 
PIÙ SU SI PUÒ: PARTE LA NUOVA CAMPAGNA SULLA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Parte lunedì la nuova campagna informativa sulla raccolta dei rifiuti del Comune di Monopoli sviluppata in collaborazione con Energetikambiente, gestore del servizio. alt
L’obiettivo è quello di informare la cittadinanza che, dopo gli sforzi compiuti durante tutto il 2020, ora il nuovo obiettivo da raggiungere e superare è l’80% di raccolta differenziata. “Più su si può” è quindi lo slogan che accompagnerà per le prossime settimane i cittadini di Monopoli che ritroveranno questo messaggio in tutti gli spazi informativi fisici e virtuali del Comune: affissioni sul territorio, spot radio e tv, banner pubblicitari sulle testate web locali e sui settimanali cartacei.

“Quello che, grazie all’impegno di tutta la cittadinanza, abbiamo fatto in questi mesi è straordinario” afferma Angelo Annese, Sindaco di Monopoli. “in 10 mesi siamo passati dal 50% di gennaio al 76% di ottobre. Ora puntiamo dritti all’80%. Chiedo a tutti l’impegno necessario per permettere alla nostra Città di raggiungere questo nuovo obiettivo…e sia chiaro…non si torna indietro!”

“Più su si può” è solo la prima delle campagne informative che accompagneranno i monopolitani nei prossimi mesi: miglioramento della qualità dei conferimenti, proseguimento delle azioni contro l’abbandono dei rifiuti e informative mirate per praticare il compostaggio domestico e migliorare il decoro legato all’esposizione dei carrellati nelle contrade. [CS EG]


Da questo link sono raggiungibili i materiali informativi e le news relativi ai servizi di Monopoli.

Ultimo aggiornamento Lunedì 30 Novembre 2020 12:33
 
1 NOVEMBRE: NOVITÀ SUI SERVIZI DI RACCOLTA RIFIUTI

Ecco i cambiamenti per i 10 Comuni dell’Unione Montiferru e Alto Campidano. alt

Novità in vista per i Comuni di Bauladu, Bonarcado, Cuglieri, Milis, Nurachi, Santu Lussurgiu, Seneghe, Sennariolo, Tramatza e Zeddiani. A partire dal 1 novembre saranno quattro i cambiamenti che interesseranno i servizi di raccolta rifiuti del territorio, cambiamenti illustrati in una lettera che i cittadini riceveranno in questi giorni direttamente a casa. La busta in arrivo conterrà, oltre alla lettera a firma dell’Unione, anche libretto informativo sulla raccolta differenziata e calendario di raccolta.
Primo cambiamento riguarda proprio il calendario di raccolta. Dal 1 novembre il calendario sarà uniformato e uguale per tutti i Comuni. Il nuovo calendario, che verrà consegnato insieme alla lettera, conterrà le indicazioni sui giorni di raccolta e sui nuovi orari degli ecocentri. La seconda variazione riguarda infatti l’orario di alcuni ecocentri del territorio che rimangono accessibili a tutti gli utenti indipendentemente dal Comune di residenza.
La terza novità riguarda invece la raccolta delle lattine (acciaio e alluminio). Sempre dal 1 novembre la raccolta dei barattoli, lattine e scatolame in acciaio e alluminio dovrà essere effettuata insieme a quella degli imballaggi in plastica e non più con il vetro. A partire da tale data non sarà quindi più permesso conferire le lattine nella raccolta del vetro.
Dal 1 novembre sarà infine obbligatorio utilizzare, per la raccolta del secco, il mastello fornito dall’Unione dei Comuni e non sarà più possibile utilizzare altri contenitori. Questo perché il mastello fornito è dotato di tecnologia che permette la lettura degli svuotamenti effettuati, indispensabili per avviare le verifiche necessarie al futuro passaggio a tariffazione puntuale.

Insieme a questi cambiamenti l’Unione dei Comuni e Energetikambiente, gestore dei servizi di raccolta per l’Unione, hanno deciso inoltre di potenziare le modalità di richiesta di ritiro ingombranti. Il ritiro può essere richiesto direttamente al sito dell’Unione www.unionemontiferrualtocampidano.it o dall’App Eco2.0 che Energetikambiente ha messo a disposizione degli utenti. Attraverso l’app, oltre a prenotare il ritiro dei rifiuti ingombranti, i cittadini possono avere sempre a portata di mano il calendario di raccolta dei rifiuti, gli orari di apertura degli ecocentri, l’ecodizionario “dove lo butto” utile per migliorare i propri conferimenti.

“Con il superamento del 75% di raccolta differenziata raggiunto nel 2019” spiega il Presidente dell’Unione Diego Loi, “siamo molto soddisfatti dell’impegno che tutti gli attori in gioco hanno dimostrato di avere nei confronti della raccolta rifiuti, a partire dai cittadini che dimostrano costantemente la loro sensibilità. Le novità che verranno introdotte a partire dal mese prossimo sono un ulteriore passo verso il miglioramento dei dati. Nella lettera inviata ai cittadini avremmo anche voluto inserire l’invito ad alcuni incontri informativi sui servizi di raccolta, che abbiamo dovuto momentaneamente sospendere a causa dell’emergenza covid in corso, in attesa di momenti più sereni”.

Per informazioni sul servizio rimangono sempre disponibili il numero verde 800.146.166 e le pagine facebook e twitter di Energetikambiente che in queste ore si stanno popolando di tutte le informazioni sui risultati di raccolta differenziata raggiunti e sui nuovi servizi attivi dal 1 novembre. [CS EG]

Da questo link sono raggiungibili i materiali informativi relativi ai servizi Montiferru Alto Campidano.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 21 Ottobre 2020 15:55
 
COABSER – AVVIO NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DELLA FRAZIONE ORGANICA

Per superare la difficoltà di incontrare gli utenti dovute alle misure anti-contagio covid 19 attive durante le settimane di avvio del nuovo servizio di raccolta della frazione organica per 8 Comuni Coabser, Energetikambiente ha realizzato un video per spiegare ai cittadini come effettuare la nuova raccolta. Un secondo video è stato inoltre realizzato in occasione dell’avvio del servizio del prossimo 10 luglio per il Comune di Neive. alt

Da questo link puoi raggiungere la pagina con tutte le informazioni sugli avvi e visionare i video informativi.

Ultimo aggiornamento Martedì 23 Giugno 2020 15:20
 
RACCOLTA DIFFERENZIATA BOOM A MONOPOLI

I dati di aprile toccano quota 78 per cento. In discarica solo il 22 per cento alt

Il 78 per cento dei rifiuti raccolti a Monopoli nel mese di aprile 2020 sono stati avviati al recupero. Solo il 22 per cento sono finiti in discarica. Un risultato straordinario che dà esattamente l’idea del gran lavoro fatto e lascia ben sperare per il futuro.

Lo scorso 17 dicembre 2019, Legambiente Puglia celebrò la consueta edizione annuale dei “Comuni Ricicloni”, quelli cioè capaci di rispettare l’ambiente con buone prassi che partivano dal recupero del maggior numero di prodotti, lasciando finire in discarica soltanto quelli che non potevano essere recuperati. Ebbene, se il Comune di Monopoli, all’epoca, avesse prodotto la percentuale di raccolta differenziata ottenuta nel mese di aprile 2020, sarebbe entrata di diritto nella top ten dei comuni virtuosi. Con un importante valore aggiunto: sarebbe stata la prima in classifica tra le città che hanno circa 50mila abitanti. E sì, perché è certamente più semplice differenziare in città piccole e con un numero esiguo di abitanti. Molto più complicato in realtà medio-grandi e con territori complessi e diversificati.

Ma i risultati di Monopoli sono straordinari e questa volta tutti devono andarne fieri: i cittadini, l’azienda che gestisce il servizio e l’Amministrazione comunale che lo ha varato e supportato.

L’Amministrazione comunale aveva parlato di rivoluzione culturale, di svolta epocale, di processo di elevazione di Monopoli al livello delle grandi città europee. Ed i fatti stanno dando ragione innanzitutto al Sindaco Angelo Annese, che si è assunto una grandissima responsabilità nel decidere il cambio di rotta nel sistema della raccolta differenziata dei rifiuti nel territorio cittadino, ma anche alla struttura amministrativa comunale guidata dall’ing. Antonello Antonicelli, Dirigente della ripartizione  Ambiente del Comune, che ha saputo mettere in campo tutta la sua esperienza maturata sull’argomento e, naturalmente, ad Energetikambiente, l’azienda incaricata della gestione del servizio che ha dimostrato con i fatti che anche Monopoli poteva diventare modello virtuoso a livello regionale.

Ecco, allora, i dati che dimostrano la lungimiranza dell’Amministrazione comunale e la capacità organizzativa e operativa di Energetikambiente: al 31 luglio 2019, ultimo giorno di raccolta del precedente gestore, il dato della differenziata a Monopoli si attestava sul 33 per cento, con larghe fette del territorio comunale ancora non servite dal cosiddetto “porta-a-porta” e vedeva la presenza in città dei cassonetti.

Ebbene, al termine di un complicato ma affascinante, progetto di riqualificazione del servizio e di implementazione delle risorse tecniche disponibili, lo scorso 3 febbraio 2020, è partita la fase due del progetto di Energetikambiente: via i cassonetti da tutta la città e servizio porta-a-porta spinto in tutto il territorio cittadino, sia urbano che extra urbano (contrade incluse) ed i risultati sono francamente eccezionali ed in costante crescita esponenziale.

E così si è passati dal 72 per cento di differenziata del mese di febbraio 2020, al 76 per cento di marzo, fino allo straordinario 78 per cento di aprile.

In altre parole in discarica è giunto solo il 22 per cento dei rifiuti, con un beneficio incalcolabile sul futuro ambientale del territorio.

Si trattava di dati molto attesi: dall’amministrazione comunale per avere la conferma della bontà delle sue scelte; da Energetikambiente, per avere risposte concrete sul modello gestionale applicato su misura per la particolare conformazione di Monopoli; dai cittadini, per comprendere se i sacrifici che stanno facendo portano ai risultati sperati.

Questi dati, insomma, restituiscono entusiasmo per i risvolti ambientali e per la grande risposta degli utenti che lascia ben sperare per l’immediato futuro. La macchina, infatti, è entrata a pieno regime e ci si augura questi risultati possano ulteriormente migliorare nei prossimi mesi. I cittadini di Monopoli hanno evidentemente compreso a pieno l’importanza di questo servizio e si sono messi a disposizione per osservare le indicazioni ricevute anche grazie al capillare lavoro di condivisione portato avanti in sinergia tra Amministrazione comunale e Azienda con i tanti incontri divulgativi organizzati nei mesi precedenti lo start up del servizio.

Come recita lo slogan adottato da Energetikambiente, “il futuro a Monopoli è già cominciato”. [CS CC]

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Maggio 2020 11:34
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  4 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 4
Energeticambiente S.r.l.      

Società a Socio Unico,
soggetta all’attività di direzione
e coordinamento
di Biancamano S.p.A.

Sede Legale e Amministrativa
Strada 4, Palazzo Q6
20089 Milanofiori-Rozzano (MI)
tel 02528682 1
fax 02528682 253
Capitale Sociale € 5.000.000,00 i.v.
Registro Imprese MI/
Cod. fisc. e P. IVA: 02487130813
PEC:energetikambiente@legalmail.it

Informativa sulla privacy